Alle più attente non sarà sfuggito che da qualche tempo la dicitura “Unconventional Gentlewomen” ha preso posto nella descrizione del profilo instagram di questo negozio e campeggia sotto il logo nella nostra homepage.

Abbiamo in mente molti progetti che ci aiuteranno a far passare il nostro messaggio con l’aiuto di immagini, video e testi. A volte ti scervelli per capire come fare a spiegare un concetto nel miglior modo possibile. Temporeggi perché tutto sia perfetto malgrado la palese certezza che la perfezione sia solo un’idea, un pensiero che mai si concretizza e che quando finalmente si traghetta dal pensiero alla realtà viaggiando tra alte maree, correnti e nubifragi, lo fa con la perfetta dose di imperfezione.

Così arriva lei, un giovedì pomeriggio in piazzale Cadorna.
Lei di cui non ci è dato conoscere il nome.
Bella, molto ben vestita.
Trucco perfetto, di questo sono certa perché il suo viso l’ho visto da vicino e non ne voleva proprio sapere di lasciare il mio sguardo dal trucco sfatto e stanco dirigersi verso un orizzonte fatto di acqua miccelare, pigiama e letto.

Camilla ed io eravamo su uno di quei tram vecchia milano, i più belli.
Era da poco passato l’orario del metro boulot dodo, si viaggiava bene, in compagnia ma nel rispetto del proprio spazio vitale che tanto manca nelle ore di punta.
Facciamo per scendere.
A dividerci un palo di ferro, io da una parte, Camilla dall’altra, il piede destro di entrambe, sincronizzato, pronto a toccare il primo scalino della rampa di uscita.
Lei in mezzo, con il palo di fronte, ad occupare gli scalini restanti oscillando prima verso di me, poi verso Camilla per poi ricominciare.

“Se ci lasci scendere, sarà più facile salire”
“Sono di fretta!”
“Se non scendiamo, il tram non riparte”

Non c’è trucco che tenga, non esiste dresscode. L’eleganza non si indossa e a volte si nasconde dietro all’ultimo outfit al mondo che avrebbe scelto Madame Chanel. Siate come volete, salite in giostra come siete ma indossate sempre il rispetto da abbinare a un per favore. Uno spruzzo di grazie sui polsi e per denti sempre perfetti, non dimenticarti un buongiorno.